Learning    Management
 
 

     AMBIENTE

Informativa N. 1 – Gennaio 2010

 

 

 

IMPIANTI DI DISCARICA: linee guida della Regione Puglia per l’analisi di rischio applicata alle discariche

 

Con D.G.R. N. 23 del 19/01/2010 la Regione Puglia ha approvato le modalitą per l’adesione al regime transitorio delle discariche gią in possesso di autorizzazione integrata ambientale (proroga semestrale). La delibera si č resa necessaria al fine di garantire la continuitą del servizio agli impianti esistenti, nelle more della approvazione, da parte del Ministero, del decreto correttivo al D.M. 3 agosto 2005. La prosecuzione dell’attivitą in deroga č subordinata alla presentazione, entro 2 mesi, di una analisi di rischio conforme alle linee guida APAT 2005 e alle specifiche linee guida elaborate in ambito regionale ai sensi dell’art. 7 del D.M. 3 agosto 2005. I gestori che intendano aderire alla fase transitoria dovranno inoltre presentare un progetto di adeguamento relativamente ai comparti gią autorizzati ma non funzionanti che preveda la realizzazione di un ulteriore strato impermeabile in geomembrana e contestuale sistema di monitoraggio del flusso di percolato tra i due strati di geomembrana, la realizzazione di un sistema di recupero del biogas.

 

Documentazione di riferimento:

Per Approfondimenti

 

SERVIZI PER L'ANALISI DI RISCHIO

 

via g.Boccaccio, n.4 Ÿ lecce Ÿ 73100                                            tel. 0832-498023 Ÿ fAX. 0832-575049

                                                                                                                     tel. 06-916501915

www.lemaconsulting.it Ÿ e-mail: lema@lemaconsulting.it

   

_______________________________________________________________________
Questo messaggio č stato inviato da: http://www.lemaconsulting.it/.

 

Le informazioni contenute nella presente comunicazione e i relativi allegati possono essere riservate e sono, comunque, destinate esclusivamente alle persone o alla Societą sopraindicati. La diffusione, distribuzione e/o copiatura del documento trasmesso da parte di qualsiasi soggetto diverso dal destinatario č proibita, sia ai sensi dell’art. 616 c.p., che ai sensi del D. Lgs. n. 196/2003. Se avete ricevuto questo messaggio per errore, vi preghiamo di distruggerlo e di informarci immediatamente. Ai sensi della Legge italiana n. 196/2003, informiamo, inoltre, che lo Studio LeMa conserverą nel proprio archivio elettronico i dati personali raccolti e che tali informazioni saranno utilizzate esclusivamente per eventuali ulteriori comunicazioni. In qualsiasi momento i soggetti interessati potranno esercitare i diritti di legge, per chiedere la conferma dell'esistenza di dati personali che li riguardano, domandarne la cancellazione od opporsi al loro utilizzo.

Cliccare qui per la cancellazione dalla Newsletter

Cliccare qui per la modifica dei dati di registrazione