Learning    Management
 

     AMBIENTE

Informativa N. 2 – Marzo 2009

 

 

LEGGE DI CONVERSIONE DEL D.L. 208/2008: anticipati al 30/06/2009 i termini per l’applicazione dei criteri di ammissibilitÓ dei rifiuti in discarica, ai sensi del D.M. 3 agosto 2005.

Con il D.L. 208/08, di recente pubblicazione, Ŕ previsto l’anticipo al 30 giugno 2009 del termine per l'applicazione dei criteri di ammissibilitÓ dei rifiuti in discarica, termine pi¨ volte prorogato e precedentemente fissato al 31/12/2009.

Pertanto, le discariche giÓ autorizzate al 27 marzo 2003 (data di entrata in vigore del D.Lgs. 36/2003), potranno continuare a ricevere, fino al 30 giugno 2009, i rifiuti per cui sono state autorizzate.

In ragione della proroga intervenuta, nel periodo transitorio, sarÓ possibile continuare a conferire i rifiuti in discarica, nel rispetto dei criteri previsti da D.M. 3/08/2005, ovvero di quelli fissati dalla precedente disciplina (D.I. del 27/7/1984).

 

Le principali scadenze sono :

  • 15.03.2009:  data entro cui presentare specifica richiesta di proroga fino al termine massimo del 31.12.2009. La richiesta deve essere corredata da dettagliata relazione indicante modalitÓ e tempi di adeguamento della discarica alle prescrizioni contenute nel D.Lgs. 36/2003;

  • 30.06.2009: termine del regime transitorio, a partire dal quale i rifiuti conferiti in discarica dovranno rispettare i criteri di accettazione previsti dal D.M. 3 agosto 2005.

Il D.M. 3/8/2005 ha introdotto la possibilitÓ di effettuare un’analisi di rischio sito-specifica, al fine di individuare i valori di concentrazione dei rifiuti in ingresso compatibili con le soglie di rischio sanitario e ambientale.

 

L’analisi di rischio pu˛ essere utilizzata sia a scopo progettuale che di verifica, finalizzata a:

  • determinare i valori limite per l’ammissibilitÓ dei rifiuti in discarica anche in deroga ad alcuni parametri, in attuazione di quanto disposto dal DM 3/8/2005;

  • supportare l’analisi progettuale finalizzata alla minimizzazione degli impatti ambientali;

  • calcolare il rischio sanitario ai recettori (uomo e ambiente).

i

SERVIZI OFFERTI

Ai fini dell'Analisi di rischio LeMa Consulting propone i seguenti servizi:

 

via g.Boccaccio, n.4 Ÿ lecce Ÿ 73100                                            tel. 0832-498023 Ÿ fAX. 0832-575049

                                                                                                                     tel. 06-916501915

www.lemaconsulting.it Ÿ e-mail: lema@lemaconsulting.it

   

_______________________________________________________________________
Questo messaggio Ŕ stato inviato da: http://www.lemaconsulting.it/.

 

Le informazioni contenute nella presente comunicazione e i relativi allegati possono essere riservate e sono, comunque, destinate esclusivamente alle persone o alla SocietÓ sopraindicati. La diffusione, distribuzione e/o copiatura del documento trasmesso da parte di qualsiasi soggetto diverso dal destinatario Ŕ proibita, sia ai sensi dell’art. 616 c.p., che ai sensi del D. Lgs. n. 196/2003. Se avete ricevuto questo messaggio per errore, vi preghiamo di distruggerlo e di informarci immediatamente. Ai sensi della Legge italiana n. 196/2003, informiamo, inoltre, che lo Studio LeMa conserverÓ nel proprio archivio elettronico i dati personali raccolti e che tali informazioni saranno utilizzate esclusivamente per eventuali ulteriori comunicazioni. In qualsiasi momento i soggetti interessati potranno esercitare i diritti di legge, per chiedere la conferma dell'esistenza di dati personali che li riguardano, domandarne la cancellazione od opporsi al loro utilizzo.

Cliccare qui per la cancellazione dalla Newsletter

Cliccare qui per la modifica dei dati di registrazione